Cos'è e come interpretare Indicatore ADP


L’indicatore di analisi fondamentale del mercato americaso ADP , anagramma di "Non-farm Employment change", rilasciato da Automatic Data Processing  misura la variazione del numero degli occupati nel settore privato e non agricolo. 




È uno degli indicatori più importanti e più accurati sull’occupazione rilasciati per l’economia Americana, poiché Automatic Data Processing (ADP) nell’espletare i propri servizi di contabilità  (busta paga) per i propri clienti, circa 24 milioni in varie industrie, ha la possibilità di redigere un report utilizzando i dati dei propri clienti, quindi per la totalità delle informazioni che ha a disposizione risulta molto accurato nel descrivere la situazione occupazionale di interesse per gli attori economici. 

Il valore dell’ADP Non-farm Employment change che viene rilasciato ogni mese, si riferisce al mese precedente.

L’obiettivo di questo report consiste appunto nel cogliere tempestivamente i movimenti nel breve periodo relativi all’occupazione , per prevedere mediante, elaborati scenari statistici, i risvolti del PIL ( Prodotto interno Lordo) nazionale. 

I mercati finanziari sono molto attenti a questi valori sull’occupazione, dato che da questi dati vengono elaborate le strategie economiche del governo americano con evidenti ricadute a livello mondiale.

Come  Interpretarlo.

Nei periodi di crisi, miglioramenti nell’occupazione potrebbe portare a pensare ad una ripresa economica, quindi ad un aumento dei consumi. 
L’occupazione è direttamente legata ai consumi, poiché se si riduce l’occupazione, quindi se diminuiscono le capacità reddituali degli individui, questi sono portati a ridurre la loro spesa, producendo in tal modo effetti negativi sull’economia, che è alimentata principalmente dai consumi. Al contrario, se l’economia procede vigorosamente ciò produce un effetto positivo sui consumi, quindi aumenta la domanda di prodotti e di conseguenza i prezzi per compensare l’eccessiva domanda nel breve, cioè porta ad aumentare l’inflazione, quindi aumentano i tassi s’interesse e aumenta l’apprezzamento della valuta. 

Quando vengono rilasciati questi dati la volatilità è molto elevata nel Forex, l’impatto maggiore si ha quando il valore rilasciato dell’ADP non-farm employment report è differente di gran lunga dal valore previsto, cioè dalle previsioni degli operatori,  provocando in caso di effetto positivo apprezzamento della valuta e in caso di effetto negativo un deprezzamento.

Pertanto, come abbiamo detto, l’occupazione ha un grande effetto sulla politica monetaria e sul prezzo di scambio di una valuta.