35 punti su GBP/JPY con doppio segnale di MF1

Continuiamo a pubblicare i risultati ottenuti mediante l'utilizzo dell'indicatore MF1 che,giorno dopo giorno, dimostra di essere uno strumento molto affidabile.


Come possiamo notare alle ore 8,55 sia MF1 200 e MF1 55 hanno dato un segnale negativo, entrati sull'apertura della successiva barra, come previsto dalla strategia, abbiamo seguito l'evoluzione del movimento fino al primo target, indicato dall'incrocio di fra la media a 55 e MF1 55. Il prezzo si è fermato per qualche barra per poi raggiungere il secondo target obbiettivo prefissato dall'operazione.
Risultato 35 pips.

Buon Trading con MF1

Serie numerica di Fibonacci

Introduzione alla serie di Fibonacci
Per quelli che non hanno molta familiarità con il nome Fibonacci, ne avrete sentito parlare nel libro e poi film del 2006 al cinema Il Codice Da Vinci. Quando Jacques Saunière viene ritrovato assassinato dentro il museo del Louvre a Parigi, la strana posizione in cui questo personaggio deceduto era posto imitava il famoso dipinto "L'Uomo Vitruviano" (se avete un euro in tasca, potete vedere subito questo dipinto, in quanto è su tutte le monete da 1€ italiane) di Leonardo da Vinci. Questo dipinto è famoso in tutto il mondo per illustrare come la serie di Fibonacci compare in forma umana.
La serie numerica di Fibonacci è stata resa famosa dal matematico italiano Leonardo da Pisa. La serie di Fibonacci parte da 0 e 1 e continua fino all'infinito. Il numero successivo della serie è derivato sommando i precedenti due, per esempio:
0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, 144, 233, 377, 610, 987… Fino all'infinito.
Molto interessante vedere che tra questi numeri c'è una proporzione "divina", ovvero il numero 1.618.
Il "Golden Ratio" può essere trovato in tanti posti, in architettura è chiamato il "Rettangolo d'Oro" in quanto è famoso per essere piacevole alla vista. Ci sono addirittura chirurghi plastici che usano questa proporzione per scolpire facce con proporzioni perfette. E' possibile addirittura trovare la proporzione nei fiori, nei fossili di ammonite e in tanti altri posti.

Applicare l'indicatore Fibonacci ai prezzi del mercato




I numeri di Fibonacci non vengono utilizzati per analizzare i mercati. Invece, le proporzioni derivate da questa serie di numeri permettono ogni giorno a trader di tutto il mondo di guadagnare dai mercati. Vediamo come calcolarne alcune:
1.0 - 0.618 = 0.382
0.618 * 0.618 = 0.382
1.0 / 2 = 0.50
Radice quadrata di 0.618 = 0.786
0.618 è il reciproco di 1.618
Radice quadrata di 1.618 = 1.272
0.618 - 0.382 = 0.236
0.382 * 0.618 = 0.236
1.618 * 1.618 = 2.618
2.618 * 1.618 = 4.236
Troveremo le nostre opportunità di trading applicando le principali proporzioni di Fibonacci sull'asse del prezzo del mercato. Ci sono tre trade setup principali e basilari che gran parte dei traders utilizza ogni giorno: Price Cluster Setup, Setup Simmetrico, Setup a due step.
L'analisi del prezzo di Fibonacci, può funzionare bene in ogni mercato e sostanzialmente su ogni timeframe, ma ci deve essere un quantitativo adeguato di dati dove possiamo distinguere gli swing degli alti e dei bassi chiave sul grafico. Quindi, non usate Fibonacci su mercati come quello dei Penny Stock!

Ritracciamenti di Fibonacci

I ritracciamenti di Fibonacci possono essere utilizzati durante un movimento (uno swing) da un precedente minimo verso un massimo, utilizzando le proporzioni 0.382, 0.50, 0.618, 0.786 e anche 0.236. Vengono utilizzati per identificare le possibilità di supporto mentre il mercato rintraccia da un massimo. E' possibile anche analizzare possibili livelli resistivi utilizzando gli stessi numeri, ma questo deve essere fatto durante uno swing dove da un massimo si va verso un minimo.
Se desideri saperne di più, guarda il video.

Cosa sono le Bande di Bollinger

La Bande di Bollinger, chiamate anche Bollinger Bands, sono un Tool inventato da John Bollinger negli anni 90. Il marchio è anche stato registrato dallo stesso Bollinger nel 2011.

Le bande di Bollinger si sono con gli anni evolute dal semplice concetto di "bande per fare trading" . Adesso quando si parla di Bande di Bollinger si intende un insieme di  indicatori quali;  "%b" e "bandwidth" i quali possono essere utilizzati per misurare la distanza di un prezzo, relativo alle posizioni precedenti. Le Bande di Bollinger sono un indicatore di volatilità molto simile al Keltner Channel.

Da cosa sono composte le Bande di Bollinger.

- Da un un Media Mobile (MA) di (N) Periodi.
- Da una banda superiore ripetuta (K) volte che è una deviazione standard di (N) periodi, che viene posta al di sopra della media mobile (MA + Kσ).
- Da una banda inferiore ripetuta (K) volte che è una deviazione standard di (N) periodi, che viene posta al di sotto della media mobile (MA - Kσ).
I valori tipici di N e K sono spesso 20 e 2 rispettivamente. La scelta standard per la media mobile è di tipo Simple Moving Average (Media Mobile Semplice). Spesso viene anche utilizzata la Media Mobile Esponenziale, ma è comunque una seconda scelta, dipende anche da come il trader ne voglia ottimizzare l'utilizzo. Importante ricordare anche che il solito lasso di tempo è usato sia per la banda centrale e il calcolo della deviazione standard.

A cosa servono le Bande di Bollinger

La Bande di Bollinger servono principalmente per definire, in un grafico, i massimi e i minimi. Secondo la definizione, i prezzi sono alti nella parte superiore della banda e bassi nella banda inferiore.

Come si possono utilizzare le Bande di Bollinger

L'utilizzo delle Bande di Bollinger varia da trader a trader. Alcuni traders comprano quando il prezzo tocca la Banda di Bollinger inferiore e escono quando il prezzo tocca la media mobile nel centro delle bande. Altri trader invece comprano quando il prezzo rompe oltre la Banda di Bollinger superiore, oppure vendono quando il prezzo rompe la banda inferiore.
Dipende da voi, l'unico modo per trovare la migliore tecnica con le band di Bollinger, che più si adatta al vostro stile di trading, è testare questo indicatore tecnico con il vostro conto demo, in modo da non dover rischiare di fare errori stupidi, causati da un settaggio delle bande con il quale non vi potreste trovare bene.

Alta e bassa volatilità

Le Bande di Bollinger riescono con semplicità e svelare momenti di alta o bassa volatilità. Quando la banda inferiore e superiore sono vicine, la volatilità è bassa. Se invece, la banda inferiore e superiore sono lontane, la volatilità è alta.
I Canali di Bollinger
Questa evoluzione di utilizzo delle bande di Bollinger, recentemente presentate dal sottoscritto a Msr Bollinger in persona, rende questo strumento ancor più utile per ogni trader che desideri operare con tale strumento.
Se desideri avere in omaggio il Video corso "I Canali di Bollinger" clicca qui.  

Il più grande nemico del trader.

Salve a tutti è un pò di tempo che non scrivo un'articolo nel blog, un pò per mancanza di tempo un pò per essermi stufato di scrivere continuamente post decisamente monotoni, ove la parola costante era profitto.Da questo blog, per chi mi conosce da un po di tempo, sono stati cancellati più di mille post ove mostravo i risultati ottenuti, giorno dopo giorno, con il metodo "Marton One". La cosa sorprendente sono i risultati riferiti alle visite dei lettori degli articoli ove, articoli dove descrivevo operazioni eseguite da 100 punti di profitto, ottenevano maggiori risultati degli articoli dove descrivevo una giornata con più operazioni ma con lo stesso risultato. Probabilmente la maggioranza dei trader pensa che i sottostanti per essere tradati debbano portare un risultato minimo per operazione di 100 punti. Spiacente ma la realtà è decisamente differente lo dimostra il semplice fatto che i trader più longevi ottengono una media di 10/15 punti per operazione e difficilmente ottengono operazioni da 100/200 punti.

Il voler ottenere risultati eclatanti o impossibili personalmente lo considero l'errore più letale che mette a serio rischio la sopravvivenza di un trader, spesso alle prime armi.

L'avidità è sicuramente, per chi fa questo lavoro, una componente necessaria ma, se gestita male, può essere la causa della propria morte in senso professionale.

Eccovi un esempio di come gestire correttamente la propria avidità con metodo senza preoccuparsi troppo della performance di ogni singola operazione.


https://www.martonfabiotrading.com/p/tecnologia-marton-one.html


Giornata nella media solo 62 punti sul Dax 30

Oggi giornata molto interessante sotto l'aspetto di tenuta dei segnali di M6, malgrado un fine giornata che ha ridimensionato il guadagno riusciamo a portare a casa ben 62 punti Dax.
Vi lascio all'osservazione del grafico.



Buon Trading con Il metodo "Marton One"

Rientro e subito un buon risultato

Oggi M6 ci ha offerto solamente tre segnali ma il risultato è stato decisamente buono.



Come potete imparare dal video corso free, oggi alle ore 7.55 M6 passa sotto il prezzo indicandoci una tendenza positiva.Questa tendenza si è prolungata fino alle ore 15.40 quando M6 è passato sopra il prezzo indicandoci di chiudere la posizione che ha fruttato 134 punti. Data l'abbondanza di punti presi siamo entrati short per vedere se riuscivamo a prendere qualche altro punto, peccato solo 9 punti .Alle ore 16.45, M6 ripassa sotto il prezzo comunicandoci una tendenza positiva . Attualmente la posizione è ancora aperta con un parziale 51 punti, lo stop profit è posizionato sul valore di M6, come da manuale.

Buon Trading con M6